I Performer – Disincantate

Disincantate
Le più stronze del reame
Piazza Duomo . Mercoledì 08 Agosto . H 21 45

Libretto, musica e parole di Dennis T. Giacino
Adattattamento e Regia Matteo Borghi
Liriche italiane di Nino Pratticò
Coreografie di Luca Peluso
Direzione musicale e vocale di Eleonora Beddini

La sirenetta, Belle, Raperonzolo Elena Mancuso
La Bella Addormentata Giulia Mattarella
Biancaneve Claudia Cecchini
La principessa che baciò il Ranocchio Dolores Diaz
Mulan, Pocahontas, Badroulbadour Angela Pascucci
Cenerentola Giulia Mattarucco

Pensi che la vita da principessa delle fiabe sia meravigliosa come hai sempre visto nei film? Beh, Biancaneve, Cenerentola, la Bella Addormentata e le altre Principesse più famose di sempre sono pronte per cambiare le regole e riscrivere le loro storie!

~ QUELLO CHE LE PRINCIPESSE NON DICONO ~

Dopo i successi internazionali, arriva finalmente in Italia il musical off-Broadway “Disincantate! – Le più stronze del Reame”. Dimenticate le principesse che tutti conosciamo! Le eroine delle fiabe più famose sono tornate per riscrivere le loro storie e dimostrare a tutti di essere tutt’altro che indifese. Un varietà esilarante, a ritmo di divertenti esibizioni, gag comiche e numeri da vere star.

LO SPETTACOLO

“Disincantate!” nasce dall’idea di Dennis T. Giacino, un ex insegnante di
storia che, durante una lezione sull’insediamento coloniale a Jamestown, in
Virginia, si chiese: come sarebbe stata la vera Pocahontas nel 1616, rispetto
all’immagine della ragazza giovane, dai lunghi capelli neri con la minigonna di pelle di cervo che abbiamo amato nel film di animazione del 1995?
Ben presto l’autore si rese conto che anche le altre principesse erano ben lontane da ciò che sono diventate agli occhi di grandi e piccini.
Grazie alle vere storie di Biancaneve, Cenerentola, La Bella Addormentata, Mulan, La Sirenetta, Belle, Rapunzel, La Principessa che baciò il Ranocchio, Jasmine (che in realtà si chiama Badroulbadour -ndr) e Pocahontas, nasce “DISINCANTATE”.
Lo spettacolo ha come tema fondamentale la figura femminile e tutti i suoi aspetti, infatti sfrutta la figura delle principesse, viste nell’immaginario collettivo come ragazze perfette, sempre dolci e succubi dell’idea che senza il principe azzurro andrebbero incontro a morte certa, per parlare di temi molto attuali come la diversità, l’emancipazione, lo sfruttamento dell’immagine, l’alcolismo, la paura di perdere la propria bellezza, e far capire che oltre il “e vissero tutti felici e contenti” c’è di più, ci sono delle donne che come tante altre devono farsi strada e lottare per riprendere in mano la loro vita e la loro dignità, il tutto con ironia e un pizzico di malizia.
Con un allestimento semplice ma efficace, l’unico accompagnamento musicale di un pianoforte e il talento di 6 artiste tra le più quotate del panorama musicale italiano, “Disincantate!” è pronto ad incantare il pubblico di tutta Italia e a dimostrare che temi importanti possono sposarsi in maniera perfetta e mai scontata con il teatro e lasciare nel cuore del pubblico, oltre ad una serata di puro divertimento, anche nuovi spunti per riflettere.