OTTONI PER CASO – Apertura #Donna2019

MERCOLEDÌ 7 AGOSTO 2019 – ore 18:30
Largo Cacioli, Chiusi

È con piacere che annunciamo la partecipazione della Band “Ottoni Per Caso”, al Festival Orizzonti 2019. A loro sarà affidata l’apertura ufficiale del festival, nel pomeriggio di mercoledì 7 Agosto. Il gruppo si esibirà presso il Largo Cacioli, nel centro storico di Chiusi.

Il gruppo musicale degli “ottoni per caso” nasce nel 2015 per volontà di un gruppo di musicisti non professionisti che, per piacere e per passione, coltivano il loro amore per la musica in uno spirito di amicizia e di armonia. Gli ottoni per caso fanno il loro esordio nel panorama musicale in formazione di quartetto di ottoni, da qui le origini del nome, per i festeggiamenti di Santa Cecilia, patrona della musica e dei musicisti, nel Novembre 2015, presso la collegiata di San Leonardo a San Casciano dei Bagni.

Da allora sia il repertorio che l’organico hanno subito un processo di rapida e forte trasformazione al fine di interpretare al meglio i più disparati repertori, il tutto sempre in uno spirito di ricerca e miglioramento della qualità sonora.

Gli ottoni per caso continuano ad esibirsi nei comuni di Sarteano, San Casciano dei Bagni, Cetona e Chianciano Terme al fine di divulgare i buoni valori che tramanda la musica e allo scopo di valorizzare il territorio. Nel 2016 si sono esibiti per la prima volta con brani inediti, composti dai membri del gruppo stesso, in provincia di Grosseto. Nel 2017 si esibiscono in provincia di Viterbo con uno spettacolo da loro ideato che incrocia le arti della musica e della poesia per un fine di integrazione sociale.

Nel 2018 si esibiscono in una serie di concerti presso la città di Gundelsheim, in Germania, riscuotendo grande ammirazione e successo, presentando sia brani di musica contemporanea sia brani appartenenti al repertorio classico. Attualmente gli ottoni per caso contano circa 20 musicisti non professionisti ed eseguono i repertori più disparati, in particolare musica del periodo barocco, classico, romantico, musica colta del ‘900, musica contemporanea, colonne sonore, musica da ballo, musica sacra, musica elettronica, musica leggera, musica etnica, e molte altre espressione. Possiedono un archivio che conta più di 280 partiture, quasi tutte arrangiate dai compositori presenti nel gruppo, in funzione dell’organico e della richiesta.