top of page
STASERA SONO IN VENA
Gruppo di 8 oggetti (4).png
ph. Matteo Luppi 02.jpg

di e con Oscar De Summa

progetto musicale Corrado Nuccini

musiche eseguite dal vivo da Corrado Nuccini, Francesca Bono, Daniele Rossi

progetto luci e scene Matteo Gozzi

fonico Manuel Carrabs

produzione La Corte Ospitale, Teatro Metastasio di Prato

con il contributo di MiC, Regione Emilia-Romagna

Secondo capitolo della trilogia della provincia, Stasera sono in vena, festeggia i suoi 10 anni con un riallestimento Live.

Oscar De Summa sul palco con una band in un concerto vero e proprio che entra nello spettacolo e che alla versione originale di Stasera sono in vena aggiunge nuovi brani iconici che hanno segnato un’epoca e le generazioni successive.

A curare la drammaturgia musicale Corrado Nuccini (Giardini di Mirò) che suonerà dal vivo insieme a Daniele Rossi e con la voce di Francesca Bono (Ofeliadorme).

La drammaturgia musicale si intreccia con le parole in modo indissolubile in un’alternanza e sovrapposizione costante di significati.

Il live realizzerà dal vivo il “desiderio” del protagonista dello spettacolo, che negli anni ‘80 si immaginava cantante rock.

E proprio nei rocker, che con le loro canzoni e la loro musica proponevano una visione nuova del mondo e delle relazioni, ritrovava un modello da seguire, il mezzo per esprimere la propria voce e l’unica alternativa al sistema capitalistico che avanzava.

Il dolore dell’anima, il disagio provato nel dover fare la cosa giusta, la sopravvivenza a un mondo che non corrisponde a quello immaginato, le aspettative, l’oppressione, lo smarrimento che porta il protagonista di Stasera sono in vena nell’abisso della droga negli anni ’80, non ha tempo.

Sono stati d’animo che attraversano le epoche rimanendo attuali, spunti di confronto e condivisione non solo con chi quegli anni li ha attraversati ma anche con le nuove generazioni.

La storia del protagonista è molto semplice ed emblematica di quegli anni.

Un gruppo di ragazzi entra nel mondo dell’eroina senza rendersi conto di quello che sta facendo finché uno di loro non muore di overdose.

Una storia che si è ripetuta mille volte in quegli anni.

Che oggi ha declinazioni diverse ma che racconta sempre lo stesso disagio, sempre la stessa sensazione di solitudine.

Stasera sono in vena 10 anni live special edition è il concerto che ha accompagnato un'intera generazione che sognava, come il protagonista, di diventare una rockstar e che in quella musica, poi, ha trovato l'antidoto alla propria solitudine.

Una colonna sonora dal vivo con cui la band accompagna il racconto di Oscar De Summa dall'inizio scanzonato fino ai momenti più intimi e tragici della narrazione.

Oscar De Summa è autore e attore tra i più apprezzati della scena teatrale italiana, vincitore dei premi Cassino Off 2015, Hystrio Anct 2016, Hystrio/Mariangela Melato 2017 e, con la Trilogia della provincia, del premio Rete Critica 2016.

LA BAND Corrado Nuccini è fondatore, chitarra e voce del gruppo post rock Giardini di Mirò, con i quali ha realizzato 7 album, colonne sonore e brani per cinema e televisione, più di 1.000 concerti in tutta. Curatore di progetti di divulgazione e produzione musicale, come "Soundtracks - musica da film", dal 2015 è al fianco di Emidio Clementi con cui pubblica 3 album, l'ultimo "Motel Chronicles" dedicato al classico della letteratura di Sam Shepard.

Dal 2020 è Direttore Artistico dello storico Festival Ferrara Sotto le Stelle. Francesca Bono è musicista e cantante, frontwoman degli Ofeliadorme, il cui terzo album 'Secret Fires' è stato registrato e prodotto da Howie B e apprezzato da Peter Gabriel che li ha invitati al WOMAD Festival nel 2017.

Con la band pubblica 3 album, EP e singoli, in tour in UK, Cina, USA, Francia, Germania e Belgio.

Con Vittoria Burattini, batterista dei Massimo Volume, fonda il duo Bono/Burattini.

Il loro primo album "Suono in un tempo trasfigurato" nel 2023 riscuote il favore della critica portandola in tour fino a San Francisco (USA). Daniele Rossi è polistrumentista.

Ha suonato con la band post-hardcore Gazebo Penguins, con Colombre e con la cantautrice Maria Antonietta, abbracciando chitarre elettriche, bassi, violoncello e tastiere.

In teatro ha lavorato con Roberta Biagiarelli e tra il 2021 e 2022 è impegnato in un intenso tour con lo spettacolo "Quando tutto diventò blu" di e con Alessandro Baronciani.

Nell'estate del 2023 accompagna sul palco Maria Antonietta nel concerto di apertura a Lana Del Rey di fronte a 16.000 spettatori.

bottom of page